public/

Pura Defluit, coinvolto nocese

"Pura Defluit" è il nome di un'operazione congiunta portata a termine da Carabinieri e Guardia di Finanza che, con due inchieste, hanno scoperto l'esistenza di azioni mirate alla corruzione in appalti nei Comuni di Acquaviva delle Fonti, Altamura (agli arresti domiciliari il sindaco Giacinto Forte) e Castellana Grotte.

Intercettazioni telefoniche e video avrebbero ricostruito quanto accaduto in cinque appalti, definiti dagli inquirenti "truccati": la ristrutturazione del teatro comunale di Acquaviva delle Fonti, la progettazione e i successivi lavori per il depuratore di Acquaviva delle Fonti, i lavori di manutenzione di una scuola media di Castellana Grotte e i lavori relativi il depuratore di Altamura.

Proprio a seguito dell'indagine riguardante i lavori per il depuratore di Acquaviva delle Fonti, l'ingegnere Nicola Valerio Lamanna (a quanto pare coinvolto in modo marginale) è stato sottoposto a obbligo di dimora.

Info notizia

14 luglio 2017

Altre di cronaca

31 ottobre 2017

Boscaiolo muore nelle campagne di Barsento

30 ottobre 2017

Minaccia giovanissimi con un coltello: arrestato albanese

28 ottobre 2017

Nisi, dura replica alla Breveglieri

Commenta questa notizia



Weekly News

QUID Srls Editore

p.iva 07543340728
via Cesare Battisti, 43 - 70015 Noci (BA)
Registrato presso il tribunale di Bari al n. 356 del 10/12/1968
Direttore responsabile: Nicola Simonetti

NOCI gazzettino

Redazione
Largo Garibaldi, 1 - 70015 Noci (BA)
tel. +39 080 4979274 | info@nocigazzettino.it
Contatti | Archivio