public/

La lingua dei segni per illustrare la Differenziata

La raccolta differenziata non dimentica le tematiche sociali e si attrezza per rispondere alle esigenze dei non udenti.

Ieri, presso l’Anfiteatro di "Abitarea", un interprete Lis ha tradotto simultaneamente, nella lingua dei segni, tutte le indicazioni che le istituzioni e l’azienda Navita hanno fornito ai cittadini, in uno degli appuntamenti in calendario prima dell'avvio del nuovo servizio, al fine di svolgere correttamente la raccolta “porta a porta”.

Noci è dunque oggi il primo piccolo comune in Italia a dotarsi di Lis durante gli incontri sul tema dei rifiuti.

Info notizia

13 settembre 2017

Altre di comunità

17 novembre 2017

Madonna della Madia, il nuovo programma

17 novembre 2017

I Billy Boing dopo il TG

16 novembre 2017

Quarato nuovo presidente UPSA Confartigianato

Commenta questa notizia



Weekly News

QUID Srls Editore

p.iva 07543340728
via Cesare Battisti, 43 - 70015 Noci (BA)
Registrato presso il tribunale di Bari al n. 356 del 10/12/1968
Direttore responsabile: Nicola Simonetti

NOCI gazzettino

Redazione
Largo Garibaldi, 1 - 70015 Noci (BA)
tel. +39 080 4979274 | info@nocigazzettino.it
Contatti | Archivio