public/

La lingua dei segni per illustrare la Differenziata

La raccolta differenziata non dimentica le tematiche sociali e si attrezza per rispondere alle esigenze dei non udenti.

Ieri, presso l’Anfiteatro di "Abitarea", un interprete Lis ha tradotto simultaneamente, nella lingua dei segni, tutte le indicazioni che le istituzioni e l’azienda Navita hanno fornito ai cittadini, in uno degli appuntamenti in calendario prima dell'avvio del nuovo servizio, al fine di svolgere correttamente la raccolta “porta a porta”.

Noci è dunque oggi il primo piccolo comune in Italia a dotarsi di Lis durante gli incontri sul tema dei rifiuti.

Info notizia

13 settembre 2017

Altre di comunità

18 luglio 2018

E...STATE CON NOI al SS.mo Nome di Gesù

16 luglio 2018

APS FORMARE – Seminario no spreco+cibo

13 luglio 2018

San Rocco, fervono i preparativi per la festa Patronale 2018

Commenta questa notizia



Weekly News

Qidea srl Editore

p.iva 07543340728
via Cesare Battisti, 43 - 70015 Noci (BA)
Registrato presso il tribunale di Bari al n. 356 del 10/12/1968
Direttore responsabile: Nicola Simonetti

NOCI gazzettino

Redazione
Largo Garibaldi, 1 - 70015 Noci (BA)
tel. +39 080 4979274 | info@nocigazzettino.it
Contatti | Archivio