public/

Cerimonia di consegna del Premio Noci

E' andato in scena l'appuntamento 2018 con il “Premio Noci per la storia locale”, la cui premiazione si è svolta nella serata di ieri, 6 settembre, presso il Chiostro delle Clarisse. Pienone per la cerimonia che ha decretato i vincitori dei migliori lavori (anno 2016-2017) riguardanti Noci e la sua affascinante storia. A moderare la serata Giuseppe Basile (segretario della commissione giudicatrice del concorso e direttore della Biblioteca comunale "Mons. Amatulli" di Noci) che ha inoltre introdotto le diverse categorie del Premio.

In giuria il sindaco Domenico Nisi, in qualità di presidente, Domenico Blasi (direttore del Gruppo Umanesimo della Pietra di Martina Franca), Rita Caforio (direttrice della biblioteca comunale di Latiano), Pietro Sisto (docente di letteratura italiana presso l'Università degli studi di Bari) e Giuseppe Poli (docente di storia moderna presso l'Università degli studi di Bari). In apertura della cerimonia il primo dei due interventi musicali programmati per la serata a cura dell’associazione musico culturale “Aulos”, ad anticipare il Concorso Internazionale di Clarinetto “Saverio Mercadante” che si terrà a Noci dal 18 al 21 ottobre 2018. Tra il "Concerto Italiano" di Marcel Chapuis e l'"Eine Kleine Nachtmusik K.525" di Mozart, l'ensemble ha saputo incuriosire tutti i presenti. A dare il via alla serata i saluti istituzionali del Sindaco che ha ribadito l'importanza del Premio Noci per la storia locale in quanto rappresenta "Un premio di valore, perché permette al paese di accrescere la proposta culturale". A seguire l'intervento della dr.ssa Rita Caforio sulle problematiche affrontate al giorno d'oggi dalle biblioteche, la cui importanza viene continuamente minata dall'avvento delle nuove tecnologie. Secondo la dr.ssa Caforio, di fondamentale importanza supportare attivamente questo genere di premiazioni affinché si possa ottenere una valenza non solo territoriale ma anche a livello nazionale.

Dopodiché si è passati al fulcro della serata con la premiazione, partendo dalla terza sezione dedicata agli articoli o a brevi opere sulla storia di Noci redatta dai giovani. Agli alunni delle classi IV A e IV B della scuola primaria "Cappuccini" è stato consegnato il Premio della sezione "Giulio Esposito", ottenuto grazie al lungo ed elaborato lavoro "I nostri nonni e le tradizioni: viaggio nel passato alla scoperta delle tradizioni di Noci". Nella seconda sezione, invece, a vincere è stata l'opera "Agricoltura e industrie indotte in Puglia tra Otto e Novecento: benemeriti, cavalieri del lavoro, imprenditori e aziende agricole" a cura di Franco Antonio Mastrolia. Importante lavoro sull'economia locale nel quale l'autore ha saputo sapientemente fornire spunti di approfondimento sulle relazioni tra imprenditoria e forza lavoro. La giuria ha poi voluto segnalare altre due opere appartenenti alla seconda sezione ovvero "Impastare e rimediare. Arte culinaria ed economia domestica d'altri tempi: il 'ricettario' consunto e integrato dell'archivio Lenti" a cura di Mariella Intini e Mariarosaria Lippolis e "Polvere e Ombre: una storia lunga 100 anni" di Giacomo Spinelli. Il premio principale, appartenente alla prima sezione, è stato consegnato a Lucia Di Lauro ed Emilia Pellegrino per l'egregio lavoro su "Il restauro del campanile della Chiesa Matrice di Noci: storia, progetto e restauro", nel quale sono spiccate in modo eccezionale le competenze scientifiche delle ricercatrici. Altra opera segnalata dalla giuria "Canzone quatrigli'e brìnnese in dialetto di Noci" di Vittorio Tinelli, opera importante perché rispolvera ancora una volta l'affascinante poesia in vernacolo nocese.

A chiudere l'evento il secondo intervento della "Méditerranée Clarinet Ensemble", diretta dal maestro Antonio Tinelli, con "Canzonetta, Habanera e Toreador Song" dalla Carmen di Bizet, Ragtime Dance di Joplin e la straordinaria "America" dal famosissimo musical West Side Story.

Photogallery

clic x zoom

Info notizia

Altre di cultura

18 novembre 2018

Nel ricordo di Giulio Esposito

12 novembre 2018

Il Duo Jazz Zamuner incanta Noci

08 novembre 2018

Il Duo Jazz Zamuner in concerto

Commenta questa notizia



Weekly News

Qidea srl Editore

p.iva 07543340728
via Cesare Battisti, 43 - 70015 Noci (BA)
Registrato presso il tribunale di Bari al n. 356 del 10/12/1968
Direttore responsabile: Nicola Simonetti

NOCI gazzettino

Redazione
Largo Garibaldi, 1 - 70015 Noci (BA)
tel. +39 080 4979274 | info@nocigazzettino.it
Contatti | Archivio