public/

“Racconti diVini”. Vince il nocese Stefano Casulli

È Stefano Luigi Casulli di Noci il vincitore della IV edizione del concorso letterario “Racconti diVini”. L’ufficialità è arrivata mercoledì 31 ottobre, dopo una attenta analisi della giuria chiamata a valutare i racconti iscritti. La manifestazione, nata nel 2015 per idea della Giacovelli Editore di Locorotondo, si è posta sin dall’inizio l’obiettivo di riportare in auge la cultura contadina della Valle d’Itria che ha nel vino bianco il migliore rappresentante. Da qui il progetto di mettere come tema dei brevi racconti inediti, che potevano essere inviati a partecipare, proprio il vino.  

Questa quarta edizione è partita subito di slancio prima dell’estate. Intanto hanno scelto di patrocinare l’iniziativa tutti i comuni della Valle d’Itria che da alcuni mesi hanno scelto di svolgere un percorso comune in termini di promozione del territorio: Alberobello, Ceglie Messapica, Cisternino, Locorotondo, Martina Franca e Ostuni. Accanto a questi e a Giacovelli Editore hanno trovato posto tre partner e sponsor: la Fondazione Italiana Sommelier di Puglia, l’Azienda Agricola Bufano SiRose e la Masseria Catucci Agriturismo. La valutazione delle opere è stata fatta proprio dai rappresentati di questa rete. Passando più dettagliatamente ai numeri di questa edizione, si può partire dicendo che sono state 57 le opere iscritte, inviate da ogni parte d’Italia. La prima selezione ne ha ridotto il numero a 17 e tra queste sono state selezionate le migliori 10 che trovano posto nella pubblicazione della raccolta intitolata proprio “Racconti diVini”. Il fine principale di tale iniziativa è riportare in auge lo speciale rapporto fra territorio e il vino. Per questo motivo ciascuno dei racconti presenti nell’opera pubblicata è stato abbinato ad un vino tra quelli prodotti dall’azienda partner.

La commissione chiamata a giudicare i racconti, composta da Paolo Giacovelli (editore e ideatore del concorso), Daniele Apruzzese (giornalista e ideatore del concorso), Vitantonia Ivone (Assessore all’agricoltura del Comune di Alberobello), Antonello Laveneziana (Assessore alla cultura del Comune di Ceglie Messapica), Francesca Tozzi (Assessore alla cultura del Comune di Cisternino), Angelo Palmisano (Consigliere delegato all’agricoltura de Comune di Locorotondo), Antonio Scialpi (Assessore alla cultura del Comune di Martina Franca), Vittorio Carparelli (Assessore alla cultura de Comune di Ostuni), Giuseppe Cupertino (presidente Fondazione Italiana Sommelier Puglia), Domenico Bufano (Azienda Agricola Bufano), ha votato quale racconto migliore dell’edizione 2018 “La chiave nascosta” di Stefano Luigi Casulli. A lui va il premio da 300 Euro messo in palio da Giacovelli Editore.     

La premiazione, come ormai da tradizione, avverrà il giorno 11 novembre. Presso il Dok’s 101 di Locorotondo, a partire dalle ore 18:00, alla presenza di tutti i rappresentati istituzionali, sarà presentato il libro raccolta “Racconti diVini” e si brinderà tutti quanti insieme. La manifestazione è gratuita e aperta al pubblico.

Info notizia

06 novembre 2018

Altre di cultura

25 marzo 2019

Donato all'acqua ed alla comunità

25 marzo 2019

25 marzo: Che cos'è la filosofia

22 marzo 2019

23 marzo: Presentazione del libro "Donato all'acqua"

Commenta questa notizia