public/

Fuori dal Comune: la nuova piattaforma per la gestione della fiscalità locale

È stato presentato il 3 dicembre, in un Chiostro di San Domenico pieno di cittadini e soprattutto professionisti del settore, il progetto Fuori dal Comune per la nuova gestione informatizzata della fiscalità locale. A parlare di questo nuovo servizio il Sindaco Domenico Nisi ed il Project Manager della società Nicolò Calamita.

"Si tratta di un risultato al quale siamo giunti grazie al lavoro svolto negli anni dagli Uffici, da Margherita D’Alena e da Antonia Locorotondo, cui va un doveroso ringraziamento da parte di tutti noi - ha dichiarato il Sindaco Nisi – Proprio oggi ha preso servizio una nuova una unità nel Settore e dal 20 dicembre ce ne sarà una seconda. A partire dal 1 gennaio avremo il nuovo Responsabile e, dopo tanti anni, riusciamo oggi a dare nuova linfa ad un Settore che, in effetti, lavorava in sofferenza. Internalizzando il servizio, che con gara è stato affidato alla Gestione Servizi Spa, con questo progetto possiamo oggi consentire a cittadini e professionisti di avere il Comune a casa. La piattaforma farà da supporto all’ufficio, rendendo più agevole e veloce il servizio di gestione dei tributi. Questo processo di informatizzazione e modernizzazione è già cominciato qualche settimana fa con i Servizi Sociali – continua il Sindaco - e proseguirà, ad anno nuovo, con lo sportello per l’edilizia. Se sotto questo profilo avevamo accumulato un po’ di ritardo, quindi, stiamo ora recuperando a grandi passi".

Ad entrare nel merito del progetto e del funzionamento della piattaforma informatica è stato il dott. Calamita: "La piattaforma fa da interfaccia tra il cittadino e l’Ente, dando una risposta concreta all’esigenza diffusa di semplificazione. Infatti, essa consente di avere il quadro della propria posizione tributaria direttamente da casa, dal luogo di lavoro o dal proprio smartphone. I dati, aggiornati in tempo reale, consentono da un lato di avere una vera e propria fotografia del territorio e dall’altro di consentire ai cittadini di conoscere esattamente ciò che il Comune sa di loro. Ne deriva che i processi di gestione risultano semplificati e armonizzati, i punti di accesso risultano nettamente aumentati e, in tal modo, si abbattono i tempi, andando ad agire positivamente sulla qualità del rapporto con i cittadini. Chiaramente la piattaforma fa da supporto all’ufficio, senza sostituirsi ad esso: il cittadino potrà comunque recarsi in Comune e ricevere tutte le informazioni del caso di persona".

Si tratta di un vero e proprio passo avanti, ben accolto dai professionisti in sala, che ne hanno immediatamente colto gli enormi vantaggi. La piattaforma, ottimizzata anche per tablet e smartphone, sarà online e utilizzabile nel giro di una settimana. L’interfaccia è molto intuitiva, e consente di ricevere informazioni aggiornate in tempo reale circa la propria situazione tributaria, lo stato dei pagamenti e le modalità di calcolo delle imposte. Non solo: eventuali errori, laddove riscontrati, potranno essere segnalati direttamente attraverso un’apposita sezione, evitando le file presso gli uffici. Inoltre, i cittadini potranno delegare i propri commercialisti, professionisti Caf e patronati all’utilizzo dei propri dati sul portale. Si passa, insomma, dalla gestione del servizio al suo governo. È del tutto evidente, quindi, che il processo ben si sposa con l’esigenza di garantire una sempre maggiore trasparenza degli atti, rendendo il cittadino realmente protagonista.

La Gestione Servizi Spa resta nelle prossime settimane a disposizione ad incontrare i professionisti di settore, per illustrare ulteriormente il funzionamento del portale. Intento dell’Amministrazione comunale, infatti, è quello di farlo entrare a regime già a partire da inizio del nuovo anno.

Info notizia

06 dicembre 2018

Altre di politica

12 dicembre 2018

Revisione dello Statuto Comunale: insediata la Commissione speciale

12 dicembre 2018

Tariffazione puntuale dei rifiuti: convegno/seminario a Noci

12 dicembre 2018

Noci non avrà l’Ospedale di comunità. La delusione dell’opposizione

Commenta questa notizia



Weekly News

Qidea srl Editore

p.iva 07543340728
via Cesare Battisti, 43 - 70015 Noci (BA)
Registrato presso il tribunale di Bari al n. 356 del 10/12/1968
Direttore responsabile: Nicola Simonetti

NOCI gazzettino

Redazione
Largo Garibaldi, 1 - 70015 Noci (BA)
tel. +39 080 4979274 | info@nocigazzettino.it
Contatti | Archivio