public/

Banda della Bmw, razzie con targa rubata a Noci

Giravano con le targhe rubate il 1° febbraio scorso ad una Fiat Idea parcheggiata a Noci i malviventi che occupavano la Bmw 530 nera station wagon fermata dai Carabinieri della compagnia di Triggiano la notte scorsa.

Intorno alle 3:00, a Triggiano, una pattuglia della locale compagnia intercetta lungo Corso Vittorio Emanuele una Bmw già segnalata alle Forze dell’Ordine per atti delittuosi verificatisi in tutto l’hinterland barese a danno di attività commerciali e distributori di benzina. Ne scaturisce un inseguimento che si conclude alle porte di Capurso con lo speronamento da parte dei Carabinieri nei confronti del potente mezzo dal quale si dileguano a piedi gli occupanti. I militari riescono quindi a bloccarne uno, è un pregiudicato albanese 23enne residente a Cassano Murge.

Dai rilevamenti eseguiti subito dopo l’azione si è scoperto che l’autovettura era stata rubata il mese scorso a Cellamare mentre le targhe erano state rubate a Noci. Nell’auto sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro una pistola a tamburo con 5 cartucce a salve, due cartucce per fucile cal.12, attrezzi da scasso, centraline universali e una lastra in acciaio posta a protezione della parte posteriore del veicolo.

Il 23enne è stato sottoposto agli arresti e dovrà rispondere di tentato omicidio, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e ricettazione. I militari coinvolti invece hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 15 giorni. Sono tutt’ora in corso indagini per individuare i complici dell’arrestato e risalire agli autori dei vari furti commessi nei mesi scorsi alcuni dei quali probabilmente anche a Noci.  

Info notizia

05 febbario 2019

Altre di cronaca

17 aprile 2019

Blitz antidroga dei Carabinieri. Due pusher ai domiciliari, tre segnalati alla Prefettura

16 aprile 2019

Coinvolto in sinistro stradale, muore 42enne

24 marzo 2019

Le sentenze del Processo Gibbanza

Commenta questa notizia