public/

Show di Insalata al Duathlon delle Streghe

Buona la prima per l’O3 TT (Otrè Triathlon Team). Il 10 marzo scorso, a Benevento, la società nocese ha aperto ufficialmente la stagione agonistica con il podio (gradino più alto) di Michele Insalata al “Duathlon delle Streghe sul Circuito dei 4 Imperatori”. A contendersi il primo posto erano quasi 170 atleti partiti dall’Arco di Traiano per i primi 5 km di corsa. La seconda frazione in bici si è svolta su un circuito cittadino di 20 km che, dalla zona cambio, ha dato il via ai 2,5 km di corsa fino al traguardo. La gara sannita, dedicata ai quattro imperatori Traiano, Domiziano, Adriano e Nerone, si è svolta lungo un suggestivo percorso storico-culturale che ha toccato le bellezze della città dall’Arco di Traiano al Teatro Romano (Imperatore Adriano), all’Obelisco del Tempio di Iside (Domiziano) fino all’ex via Magistralis (attuale Corso Garibaldi), i cui fabbricati furono costruiti con i materiali di reimpiego dell’anfiteatro Romano datato 64 d.C. che vide la presenza di Nerone in città.

Grande soddisfazione dell’atleta dell’Otrè TT Michele Insalata che commenta: "Dopo un finale di stagione non andato per il meglio, quest’anno, ho ripreso gli allenamenti cercando di fare bene. Un paio di domeniche fa, ho partecipato ad una gara di corsa che non ha soddisfatto assolutamente le mie aspettative; invece, a Benevento, le sensazioni sono state buone anche se il percorso non è stato dei migliori nella parte podistica. Ho cercato di difendermi come meglio potevo e poi in bici, il percorso è stato piacevole. Dopo la prima frazione di corsa sono entrato in zona cambio 4° ma i primi erano pochi secondi davanti a me; in bici ho iniziato subito a spingere, stavo bene, si è riagganciato Carmine Rozza da dietro ed in due siamo riusciti ad andarcene praticamente subito. Abbiamo fatto la frazione bici d’accordo, collaborando e alla fine della bici, io sono sceso con buone sensazioni, ho preso un piccolo vantaggio nella corsa che ho conservato fino al traguardo. Questa è stata la gara di avvicinamento ai Campionati Italiani Duathlon Classico che si svolgeranno a Quinzano d’Oglio il 31 marzo".

Buona prestazione anche per Angelo Di Donna che ha ottenuto un buon piazzamento: "È stata una bella gara, nessuno si aspettava un percorso del genere in bici, con tutti quei sali scendi, strappetti in salita, è stata dura: sia sulla frazione bici che sulla frazione corsa. Nella frazione corsa ci siamo difesi meglio perché soprattutto io vengo dalle campestri e più o meno sono riuscito a portare a termine una bella frazione. Nella frazione bici ho sofferto abbastanza, perché c’erano tante salite difficili; nel primo giro ho tentato di star dietro a Insalata e Rozza, però alla fine del primo giro si è sfilata la catena della bici e mi sono fermato per rimetterla, perdendo quei 15 secondi. Sono ritornato per “riprendere” il quarto e il quinto, stancandomi abbastanza ma sono rimasto con loro fino al quarto giro, perché, poi, ho dovuto fermarmi nuovamente per la catena; infine i 2,5 km di corsa gli ho affrontati non molto bene. Tutto sommato come prima gara e primo duathlon di stagione in vista dei Campionati Italiani a Caorle a staffetta è andata bene così".

Info notizia

Altre di sport

20 maggio 2019

Al “De Luca Resta” trionfano Nick Calcio Bari e Fabrizio Miccoli Lecce

17 maggio 2019

Tutto pronto per il Cala Ponte Triweek

17 maggio 2019

18-19 maggio: il week end della nocibiancoverde

Commenta questa notizia