public/

La puroBIO conquista la serie A

La puroBIO cosmetics Noci chiude i conti in classifica con una giornata di anticipo e brinda alla serie A. Nell'ultima trasferta della stagione, la compagine biancoblu batte il Futsal Nuceria e conquista la matematica promozione nella massima serie nazionale di calcio a cinque femminile. Partita non facile con un avversario che ha concesso poco alla capolista e ha tentato di rimandare la festa biancoblu. Un 9-2 che basta a descrivere l’andamento di una gara giocata dalle nocesi con testa, cuore e determinazione. Una storica quanto meritata promozione per la società dei fratelli Piero e Mino Roberto che approdano per la prima volta in serie A.

A guidare la puroBIO alla conquista di questo importante traguardo è stato mister Massimo Monopoli che commenta così la vittoria: "Sto vivendo con la gioia nel cuore e con il passare del tempo sto realizzando cosa abbiamo combinato. Tante volte immaginavo questo momento, cercavo di realizzarlo ed ogni tanto mi commuovevo al solo pensiero. Adesso è tutto vero, le ragazze mi hanno reso felice e non finirò mai di ringraziarle". Una squadra che, con costanza e tanto lavoro, è cresciuta e si è imposta in un campionato combattuto.

"Il gruppo ha avuto una maturazione esponenziale – continua Monopoli - Ognuna delle ragazze si è messa a disposizione dello staff tecnico e delle compagne con l'unico obiettivo di diventare competitiva. Alcune si sono interfacciate con un nuovo modo di allenarsi, soprattutto in intensità, e con un disegno tattico individuale e collettivo sconosciuto. Sono state straordinarie per applicazione. Come dico sempre è necessario prepararsi a vincere e noi lo abbiamo fatto. Ci hanno definito corazzata per comodità, ma in fondo avevano ragione: la corazzata storicamente è una nave da battaglia e noi siamo andati su tutti i campi con questo spirito. Abbiamo sempre creduto di poter vincere e la consapevolezza della nostra forza è stata data dalla vittoria a Manfredonia, dalla sconfitta di Molfetta dove abbiamo capito che eravamo superiori e dalla vittoria di Fasano presa con la cattiveria di chi vuole vincere".

Una stagione superlativa che mister Massimo Monopoli vuole concludere con dei doverosi ringraziamenti: "Il mio grazie va alla società prima di tutto, 10 anni di NewTeam meritavano un traguardo così. Posso serenamente definire Piero e Mino Roberto uomini di un altro tempo e persone speciali, loro più di chiunque altro meritano tutto questo. Grazie ad Alessandro D'Aprile con il quale ho condiviso tanto e questo traguardo ci completa; a tutti i collaboratori che con un lavoro instancabile ci hanno seguito e supportato: Vito, Stefano Paolo, Pasquale e Colino; a Massimo e Michele PuroBio che sono due persone straordinarie che hanno trasmesso a tutti noi la loro grinta e attitudine alla vittoria; a Giuseppe, Angelo, Anna e Monica che come staff tecnico e fisiatrico sono stati impagabili; a Sara e Betta; ai tifosi, immensi, perché senza di loro lo Sport non avrebbe senso; la mia famiglia che mi supporta e sopporta. Infine il ringraziamento va alle mie guerriere, come le chiamo affettuosamente le Mie Zie, sono loro il vero dono di questo Campionato". Domenica alle ore 16:00, al “PalaFiore”, la puroBIO affronterà il Futsal Molfetta per difendere l’imbattibilità del girone di ritorno e per festeggiare la promozione in serie A.

Info notizia

Altre di sport

23 luglio 2019

Nasce l’SSD Futsal Noci 2019

22 luglio 2019

Cattedra vince la prima edizione di Histórico

20 luglio 2019

Histórico, primo urban cross country nocese

Commenta questa notizia