public/

Consiglio comunale: approvati i tre punti all’Ordine del Giorno

Si è tenuto lo scorso 7 maggio il Consiglio comunale che ha visto l’approvazione dei 3 punti all’Ordine del Giorno, ovvero la presa d’atto sui beni mobili e immobili del Comune di Noci rivalutati sulla base delle schede di rivalutazione e dei dati  finanziari dell’esercizio 2018; l’approvazione del Rendiconto della gestione dell’esercizio finanziario 2018 e infine la nomina della Commissione dei Giudici Popolari della Corte d’Assise e della Corte d’Appello.

La revisione del primo punto ha scaturito un dibattito tra i consiglieri dell’opposizione Paolo Conforti e Stanislao Morea; quest’ultimo ha esordito domandando quale fosse lo stato di utilizzo di alcuni beni immobili come il Museo dei Ragazzi, i laboratori urbani del complesso San Domenico, l'ex Palazzo Comunale situato nel centro storico, i locali dell’ex ospedale, il Centro per la Legalità (ex Mattatoio) e infine la razionalizzazione delle strutture scolastiche. Immediata la risposta del consigliere Conforti: “Oggi siamo qui chiamati a votare una mera presa d’atto. Non riesco a comprendere come è possibile sollevare determinate questioni”. Rapida anche la risposta di Vito Plantone che ha voluto sottolineare come l’Amministrazione si stia già occupando della ricognizione degli spazi, del miglioramento delle strutture scolastiche e di trovare una soluzione alla questione Museo dei Ragazzi.

Buone notizie per quanto riguarda i Laboratori Urbani: “Quella struttura ha ricevuto finanziamenti per una dotazione tecnologica che li renda maggiormente funzionali” ha dichiarato il sindaco Domenico Nisi che ha poi voluto rassicurare su quanto per la questione scuole l’attenzione da parte sua e dell’assessore Marta Jerovante sia alta. Il provvedimento è stato poi approvato con 10 voti favorevoli, 2 contrari e 4 astenuti.

In merito all’approvazione del Rendiconto di gestione è emerso che, a fronte di trasferimenti statali rimasti  invariati, l’andamento delle entrate da imposte e tasse come Imu, Tasi, Tari e Addizionale Irpef è stato influenzato dalla situazione  economica, con un lieve incremento dell’IMU nel corrente esercizio, una  diminuzione della Tasi a € 105.325,41, una Tari accertata nella misura  pari allo stanziamento definitivo di Bilancio e minori entrate per  quanto riguarda l’Addizionale Irpef di € 105.070,86. Il provvedimento è stato approvato con 10 voti favorevoli e 6 contrari.

In conclusione, è stata nominata una Commissione comunale (composta da un consigliere per la maggioranza e uno per la minoranza), presieduta dal Sindaco, per la formazione degli elenchi comunali dei Giudici Popolari della Corte d’Assise e della Corte di Appello. Tale commissione sarà composta dai consiglieri Anna Martellotta (maggioranza) e Antonio Mansueto (minoranza), con 14 voti favorevoli e 2 astenuti.

Info notizia

Altre di politica

20 maggio 2019

Della Corte (PC): Chi dice che l’Europa è dei lavoratori mente

16 maggio 2019

Europee, Nisi: Il 26 maggio ci aspetta una sfida importante

15 maggio 2019

Incendi boschivi, Ordinanza del Comune di Noci

Commenta questa notizia