public/

Brucellosi nelle campagne, scattano i controlli

Caso di brucellosi nelle campagne. In un’azienda zootecnica tra Noci e Putignano i veterinari dell’Asl hanno riscontrato un caso di brucellosi che ha messo in quarantena un centinaio di bovini.

La brucellosi è una zoonosi (malattia trasferibile all’uomo) causata da batteri appartenenti al genere Brucella. È presente in tutto il mondo, ma particolarmente nei Paesi del Mediterraneo e colpisce diversi tipi di animali, fra cui mucche, pecore, capre, cervi, maiali cani, per questo i controlli sono frequenti e molto rigorosi.

Nel caso in questione i veterinari hanno non solo posto a profilassi l’intera azienda zootecnica ma avvisato il sindaco, in qualità di massimo rappresentate della sanità locale, e i carabinieri forestali. La procedura è meticolosa e serve per non avere contaminazione con altri capi né con l’uomo. In questo momento i capi oggetto di controllo sono sottoposti a sequestro preventivo, il che vuol dire che non possono essere oggetto di compravendita di bestiame, e il loro latte può essere utilizzato solo ed esclusivamente per prodotti pastorizzati e stagionati.

_________________________________________

Ulteriori approfondimenti sulla edizione cartacea del NOCI gazzettino in edicola a fine mese.

Info notizia

Altre di comunità

20 settembre 2019

Avviato il servizio trasporto scolastico extraurbano per alunni diversamente abili

20 settembre 2019

Interventi di disinfestazione e deblattizzazione

19 settembre 2019

Comune: Collegio dei revisori dei conti, polemica sull’estrazione

Commenta questa notizia