public/

Npsi: Ripartire dagli ideali socialisti

Ripartire dagli ideali socialisti. È quanto detto a più riprese dai relatori durante la presentazione del partito del garofano in vista dell’apertura della sede locale. Al chiostro di San Domenico è il rappresentante locale Pietro Fauzzi ad aprire il dibattito con un excursus sulla storia del Partito Socialista e quello che si vuole fare nel territorio in vista anche delle prossime elezioni regionali: "Inizieremo intitolando la sezione nocese a Leonardo Morea", conclude Fauzzi.

La spinta a crescere sul territorio viene da Vincenzo Trinchera, segretario provinciale di Brindisi. "Stiamo portando a Noci questa realtà che esiste già da anni. Anch’io ho iniziato aprendo sezioni locali nei piccoli centri del brindisino ed oggi sono a coordinare la provincia. Mi auguro che lo stesso percorso di crescita avvenga in terra di Bari". Alla crescita territoriale Trinchera affianca il ruolo dei politici. "Oggi i parlamentari non hanno una segreteria, sono invisibili ed irraggiungibili, sembra quasi che rappresentino se stessi invece che la porzione di territorio che li ha eletti, la nostra realtà sta riavvicinando la gente al mondo politico". Infine è il segretario provinciale di Bari, Vincenzo Servedio a parlare del passato recente e futuro prossimo del partito. "Non dobbiamo dimenticare ciò che il Partito Socialista è stato, sicuramente delle risposte a quello che è successo dopo il 1992 devono essere date. Possiamo quindi dire che siamo pronti a confrontarci nel bene e nel male. Eppure il partito si è sempre espresso in difesa dei lavoratori, della società civile, della famiglia e della sanità pubblica".

Sul futuro prossimo Servedio non si è sbilanciato più di tanto soprattutto in merito alle elezioni regionali del 2020. "Posso dire che siamo aperti al dialogo con tutti, abbiamo anche aperto un tavolo con l’altra frazione socialista. Abbiamo incontrato Michele Emiliano dal quale abbiamo avuto grandissima apertura, e sono in programma altri incontri con diverse forze politiche sino alla fine di dicembre". In sostanza dialogo aperto con tutti ma se il Nuovo PSI vuole ripartire dal territorio dovrebbe innanzitutto fare una scelta di campo chiara e sgomberare il campo da dubbi circa opportunismo e arrivismo.        

Info notizia

Altre di politica

29 novembre 2019

Consiglio Comunale: variazioni per 300mila euro e OdG aggiuntivo

27 novembre 2019

Il Consiglio comunale torna a riunirsi il 28 novembre

25 novembre 2019

Curci, nuovo consigliere nazionale ANCI

Commenta questa notizia