public/

La Deco Domus domina il Mesagne

L'imperativo, dopo la sconfitta contro la Security Castellaneta, era il riscatto e così è stato. La Deco Domus Noci torna alla vittoria davanti al numerosissimo pubblico biancoverde che non ha mai fatto mancare il suo appoggio alle leonesse. Nell'ultimo turno, giocato al "PalaFiore" di Noci, la Deco Domus batte con un netto e meritato 3-0 la capolista Cantine Paolo Leo Mesagne. Una gara condotta sin dalle prime battute dalla compagine nocese che ha portato a casa l'intera posta in palio che le permette di conquistare il gradino più alto del girone I assieme proprio al Mesagne e alla Link Campus Universitario di Napoli. Marcello Perrone, festeggiato dai tifosi nel giorno del suo compleanno, manda in campo il sestetto con Laneve al palleggio, Cariello opposta, Tritto e Corallo laterali, Cesario e Labianca centrali e Catalano libero.

Parte con il turbo la Deco Domus Noci che segna subito un break di 5-0. Le ospiti cercano di recuperare lo svantaggio ed è subito 5-4. Salgono in cattedra le padrone di casa con Cariello che mette a segno l’11-5. Il Mesagne cerca di rientrare in partita ma il tabellone segna 20-11 con l’ace di Laneve. Il finale è ancora di maraca biancoverde con Labianca che mette a segno il definitivo 25-18. È l’equilibrio invece a caratterizzare la parte iniziale della seconda frazione (11-11). Le nocesi però trovano lo spunto giusto per il primo allungo e si portano sul +5 (17-12). Il Mesagne non riesce a reagire e le ragazze allenate dal tecnico Perrone possono agevolmente chiudere il set a proprio favore con il muro di Cesario (25-14). Buona partenza del Noci in avvio della terza frazione (5-2) con allungo a 10-5. Le mesagnesi non riescono a contenere la manovra delle padrone di casa che si portano sino al 15-9. Il tecnico del Mesagne chiama il time out e arriva la reazione delle ospiti che accorciano il divario (19-17). Nelle concitate battute finali è la Deco Domus a guidare il match che si chiude con un perentorio 3-0 (25-23 il punteggio finale del set) che vale la vittoria contro l’ormai ex capolista solitaria Mesagne.

Messa da parte questa fantastica prestazione di tutto il gruppo (il capitano Corallo votata dal pubblico presente come MVP della gara), le ragazze biancoverdi tornano subito a lavoro in palestra per preparare la trasferta di sabato 7 dicembre sul campo della Molinari Volley Napoli.

Info notizia

Altre di sport

06 dicembre 2019

07-08 dicembre: il week end della nocibiancoverde

05 dicembre 2019

Campionati Italiani Finp: Terzo posto per Recchia

04 dicembre 2019

Noci Pallamano, arriva Vicenti

Commenta questa notizia