public/

Mostra per il centenario dell'Associazione Nazionale Alpini

Nel 1919 nasceva, su iniziativa di alcuni reduci della Prima Guerra Mondiale, l'ANA (Associazione Nazionale Alpini). Per celebrarne il centenario dall'11 al 15 dicembre verrà allestita, nei locali del Polo Museale del Chiostro di San Domenico di Noci, una piccola ma intensa mostra che ripercorrerà le tappe fondamentali dell'Associazione, organizzata dal costituendo Gruppo Alpini "Bassa Murgia - Noci". (Orari 17.00/20.00 e Domenica 10.30/12.30). 

L'ANA, ad oggi, presenta un organico di 345.501 soci (a dicembre 2018), con 80 sezioni in Italia, 30 sezioni nelle varie nazioni del mondo, più 8 gruppi autonomi: cinque in Canada (Calgary, Sudbury, Thunder Bay, Vaughan e Winnipeg), in Colombia, Slovacchia e a Vienna. Le Sezioni si articolano in quasi 4.500 Gruppi. Ai 264.220 soci ordinari si aggiungono circa 80mila Aggregati. Fedele a sentimenti, quali l’amor di Patria, l’amicizia, la solidarietà, il senso del dovere, cementato durante la naja, l’Associazione ha saputo esprimere queste doti, intervenendo in drammatiche circostanze, nazionali e internazionali, dal Vajont (1963), al Friuli (1976/’77) dove nacque di fatto la Protezione Civile nazionale, dall’Irpinia (1980/81), alla Valtellina (1987), all’Armenia (1989), all’Albania a favore dei kosovari (1999). E ancora in Valle d’Aosta (2000), in Molise (2002), nell’Abruzzo terremotato (2009-’10), in Pianura Padana (2012) e in Centro Italia (2016-’17).

A suggellare la ricorrenza saranno le suggestive voci del Coro Ana "Stelle Alpine" Sezione Puglia e Basilicata che, domenica 15 dicembre alle ore 19.00, allieterà i presenti con i  tipici canti degli Alpini all'interno della Chiesa Parrocchiale di San Domenico. Gli eventi sono ad ingresso libero e godono del patrocinio del Comune di Noci.

Info notizia

06 dicembre 2019

Altre di comunità

23 gennaio 2020

UTEN: Convegno su "La prevenzione oncologica gastrointestinale"

22 gennaio 2020

A Noci il "Progetto Salute"

22 gennaio 2020

Polizia Locale in festa per San Sebastiano

Commenta questa notizia