public/

A Noci affluenza in calo. Emiliano vince le Primarie

Il Presidente uscente della Regione Puglia, Michele Emiliano, è il candidato del centro sinistra alle prossime elezioni Regionali. Su 80.000 persone che si sono recate al voto, nella giornata di ieri 12 gennaio, Emiliano ha ottenuto oltre il 70% dei voti, secondo il consigliere regionale Fabiano Amati (14,3 per cento); a seguire l’ex europarlamentare Elena Gentile (12,1) e infine il sociologo indipendente Leonardo Palmisano (3,1).

"Oltre 80mila pugliesi ai seggi. Grazie a tutti! Freddo e pioggia non hanno fermato i pugliesi, non hanno fermato la coalizione della #Puglia che è il nome che la nostra alleanza assume da oggi. La coalizione della Puglia è più forte che mai" ha scritto su Twitter il vincitore delle Primarie per commentare il suo risultato.

A Noci, i 573 votanti hanno scelto Emiliano: 441 le sue preferenze contro le 84 di Amati, le 30 di Palmisano e le 13 di Elena Gentile. Dalle urne anche 3 schede nulle e 2 bianche. Affluenza nettamente in calo rispetto alle Primarie del 2010 (soprattutto) e del 2014 ma con un dato netto: il centro-sinistra nocese è in gran parte con Emiliano.

Info notizia

13 gennaio 2020

Altre di politica

21 gennaio 2020

Gli Stati Generali indicano Rapanà candidato alla presidenza della Regione Puglia

18 gennaio 2020

Rapanà presenta la candidatura alle Regionali 2020

17 gennaio 2020

Liuzzi si dimette da consigliere: “Favorire il ricambio generazionale”

Commenta questa notizia