public/

Consiglio Comunale, posticipato al 16 settembre l'acconto IMU 2020

In videoconferenza venerdì 12 giugno, si è svolto il Consiglio Comunale, convocato d'urgenza per discutere un importante OdG ovvero l'approvazione del regolamento IMU e le relative determinazioni sull'acconto IMU 2020. Alle 10:42 il presidente del Consiglio Fabrizio Notarnicola ha dato il via all'assise cittadina, unici assenti per motivi lavorativi i consiglieri di minoranza Miccolis e Morea del gruppo "Insieme Noci".

Il Consiglio comunale ha approvato all'unanimità, con 15 voti favorevoli, il differimento della prima rata del versamento dell'IMU dal 16 giugno al 16 settembre ad eccezione dell'imposta relativa agli immobili classificati nel gruppo catastale D (la scadenza resta fissata al 16 giugno) essendo questi sottoposti ad una quota di spettanza statale. Per tali immobili il differimento può essere disposto solo dal Ministero dell'Economia e Finanze che ne determina l'accettazione o il diniego del differimento.

Il provvedimento è stato reso immediatamente eseguibile. Il posticipo si è reso necessario data la grave crisi economica in corso causata dalla pandemia da Covid-19. Da sottolineare l'importante lavoro svolto dalle audizioni tenute dalle Commissioni Consiliari, alla vigilia del Consiglio Comunale, per l'individuazione di strumenti e risorse economiche per sostenere le problematiche post pandemia dei cittadini nocesi e supportare la ripartenza economica della comunità nocese.

 

Stefano Impedovo

Info notizia

13 giugno 2020

Altre di politica

07 luglio 2020

Post Covid-19, riprende l'attività di Lega Noci

06 luglio 2020

Regione Puglia: L'avv. Rapanà rinuncia alla candidatura a governatore

22 giugno 2020

Ufficiale: Fitto candidato del centro-destra alla presidenza della Regione Puglia

Commenta questa notizia