public/

Tutto pronto per "Chiostri, Inchiostri e Claustri"

Con una conferenza stampa svolta lo scorso 27 luglio, presso il Chiostro delle Clarisse, sono stati resi noti i dettagli della tre giorni di spettacoli e cultura in programma a Noci da venerdì a domenica. Il festival di letture è organizzato dal Parco Letterario Formiche di Puglia, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Noci e in collaborazione con l’associazione culturale Vivere d’Arte Eventi, Pugliè, Lunedì Letterario, i Presìdi del Libro, Noci My Destination, le librerie Mondadori Point e Fatti di Carta (media partner NOCI gazzettino).

Abbiamo voluto giocare col titolo della manifestazione - ha spiegato il senatore Piero Liuzzi, direttore editoriale della rassegna - perché chiostri e claustri sono tipici dell’identità di questo luogo. E l’inchiostro rappresenta la vocazione letteraria che a Noci non è mai mancata. Questo sarà un festival di letture: vogliamo salvaguardare un bene prezioso come i libri e la letteratura (troppo deficitario, purtroppo, nel nostro Paese), perché crediamo che la cultura sia un fattore capace di creare sviluppo a 360 gradi. Per questo abbiamo posto l’accento anche sul coraggio che tutti i partner del festival hanno messo in campo, in un momento difficile come quello che stiamo vivendo. Vogliamo una manifestazione di apertura e inclusione: sarà un’edizione zero, ma pronta a diventare un punto fermo della cultura a Noci”.

Una delle responsabili della segreteria organizzativa e coordinamento del festival, Monica Bruno, ha poi posto l’accento sul ricco cartellone della manifestazione (che sarà regolata negli accessi e nell’organizzazione secondo tutte le normative di protezione anti Covid), mentre il Consigliere comunale delegato alla Cultura Mariano Lippolis e il sindaco Domenico Nisi hanno evidenziato il lavoro imponente che c’è dietro l’organizzazione, oltre alla capacità di fare rete di tutti i soggetti coinvolti nell’organizzazione.

Voglio sottolineare anch’io il coraggio di osare - ha affermato il sindaco di Noci - che tutti gli organizzatori e questa Amministrazione hanno operato, per una rassegna molto attesa. Bisognava dare un segnale forte al territorio e l’abbiamo voluto fare nel migliore dei modi: offrendo ai nostri cittadini la possibilità di vivere come una comunità, e di poterlo fare all’aperto e in estate, dato il periodo. L’invito che lancio a tutti è a non abbandonare questa strada: ma a proseguire nel solco creato, perché dobbiamo fare sintesi dei valori che possiamo nutrire tutti insieme. Sono orgoglioso di tutto questo, perché a Noci lo spirito collaborativo, che anima questa manifestazione, non è mai mancato”.

Le location scelte per le presentazioni sono Largo Sottotenente Rotolo, Largo Porta Nuova, Via Pietro Gioia e Largo Spirito Santo. Con inizio, tutti giorni, dalle 19 in poi, con incontri di 45’ ciascuno, per un totale di oltre 45 appuntamenti. Molti e prestigiosi gli scrittori, i giornalisti, i musicisti e gli artisti che presenteranno i propri libri: tra i tanti, Francesco Carofiglio, Massimo Bray, Erica Mou, Gabriella Genisi, Livio Minafra, Domenico Ribatti, Trifone Gargano, Grazia Procino, Antonella Maddalena, Onofrio Pagone, Davide Grittani, Stefania Meneghella, Tommaso Landolfo, Tommaso Occhiogrosso, Chiara Liuzzi.

L'accesso agli spazi del festival sarà regolato da un sistema di prenotazione, per evitare ogni possibilità di assembramento: si potrà prenotare il posto a sedere chiamando il 388.406.69.97 (attivo dal lunedì al sabato, nelle fasce orarie 10-12 e 16-20, la prenotazione darà priorità rispetto a chi si presenta direttamente la sera dell'evento) e tutti gli appuntamenti si svolgeranno a ingresso libero, fino a esaurimento posti.

Info notizia

Altre di cultura

13 agosto 2020

Buon successo di pubblico per il "Mo Fest" con Gene Gnocchi e Lella Costa

11 agosto 2020

13 agosto: Il cielo stellato tra mitologia, poesia e scienza con Puglia Trek&Food

10 agosto 2020

12 agosto: "I Musici Pugliesi" in concerto all'Anfiteatro di Noci

Commenta questa notizia