public/

Il Sindaco ridimensiona il problema furti

In piena psicosi da furti che hanno colpito la nostra cittadina, il sindaco Domenico Nisi, questa mattina durante la conferenza stampa dedicata alla presentazione dei nuovi servizi di digitalizzazione presso il Comune di Noci, ha tenuto a specificare che ad oggi le denunce effettive pervenute alle Forze dell’Ordine riguardano 4 furti e 1 tentativo lo scorso 25 giugno, 6 furti e 4 tentativi tra il 17 ed il 19 luglio ed 1 furto il 20 luglio.

Molte sono le segnalazioni dei cittadini che negli ultimi giorni, sempre all’erta ed estremamente preoccupati, cercano l’aiuto dei Carabinieri. A loro la richiesta di contattare gli stessi solamente nel momento in cui il pericolo è concreto. Inoltre, il Sindaco ha assicurato e confermato l’implementazione dei dispositivi di sicurezza ed il potenziamento dell’organico delle Forze dell’Ordine, che stanno già lavorando giorno e notte per assicurare i malviventi alla giustizia.

“Capisco la sensazione di insicurezza che riguarda tutti quanti noi - spiega Nisi, continuando - ma invito i cittadini ad una piena collaborazione nel denunciare solo se realmente c’è stato un tentativo di furto e, in caso contrario, evitare di alimentare ipotesi che non fanno che generare ulteriore agitazione. Andiamo un attimo a guardare la situazione reale, i dati sono questi. Dal punto di vista istituzionale ho fatto tutto ciò che c’era da fare, e posso assicurarvi che, assieme all’amministrazione e alle forze dell’ordine, continuo costantemente a monitorare la situazione”.

Info notizia

Altre di cronaca

22 luglio 2020

Ondata di furti a Noci: Vertice in Prefettura a Bari

21 luglio 2020

Furti in appartamento, Carabinieri ad un passo dalla cattura dei ladri

18 luglio 2020

Ondata di furti, fenomeno territoriale

Commenta questa notizia