public/

Puglia Trek&Food, la magia delle stelle cadenti alla Madonna della Scala

Bella e fortunata la “Notte d’estate – tra stelle e desideri” organizzata da Puglia Trek&Food la sera del 13 agosto nella masseria attigua all’abazia della Madonna della Scala. Nel momento clou quest’anno, subito dopo la fatidica “notte di San Lorenzo” per vedere le stelle cadenti, uno spettacolo naturale si è aperto agli occhi dei circa 200 partecipanti all’evento. Tanti infatti sono stati gli sguardi diretti alla volta celeste che ha regalato almeno una decina di avvistamenti di scie luminose in cielo.

La fortunata visione notturna è anche il giusto compenso per il personale del GAS (Gruppo Astrofili del Salento) che ha messo a disposizione telescopi e strumentazione digitale di ultima generazione per ammirare stelle e pianeti. Dopo la presentazione ufficiale da parte di Orazio P. Sansonetti, presidente di Puglia Trek&Food, è Fernando De Renzo, tra i soci fondatori del gruppo astrofili salentino, a spiegare ai partecipanti le ultime novità sulla scoperta dei pianeti e degli esopianeti, delle stelle e delle missioni spaziali, compresa quella conclusasi nel 2018 su Marte.

Di iniziative atte a scoprire la volta celeste ce ne sono moltissime, tra queste merita menzione il bellissimo progetto portato avanti da Rosy Sardella, direttrice dell’osservatorio astronomico di La Spezia e presidente dell’Istituto Spezzino Ricerche Astronomiche, che ha lanciato durante il lockdown di marzo scorso “Il cielo visto con gli occhi dei bambini”, un appello a tutti i piccoli a disegnare il cielo notturno che vedono dalla propria finestra di casa.

Infine la serata si è conclusa con la visione complessiva della volta celeste intrisa di leggende greche sulle costellazioni, e la visione al telescopio, nel rispetto delle norme anti-Covid, dei pianeti come Giove e Saturno.

È stata una bellissima serata – commenta Orazio P. Sansonetti – un ringraziamento particolare va ai monaci benedettini per la generosa ospitalità, alla Protezione Civile che ha fatto rispettare alla lettera la normativa anti covid e promosso l’uso dell’oculare monouso per gli avvistamenti al telescopio. E svela i prossimi appuntamenti. Saremo attivi a BarsentoArte e il 29 e 30 agosto riprendiamo i percorsi di Noci Greenway di San Benedetto, e Via Antiqua”.        

Info notizia

Altre di comunità

19 settembre 2020

Salvato Tarabuso minore

18 settembre 2020

Noci prende parte al World Cleanup Day 2020

15 settembre 2020

La festa del Graduation Day

Commenta questa notizia