public/

La Orizzonti Futuri Onlus dona un defibrillatore alla Polizia Municipale di Noci

Ieri mattina, 26 agosto, l’avv. Anna Lorusso, Consigliere e Tesoriere della "Orizzonti Futuri Onlus", ha donato al corpo di Polizia Municipale di Noci un defibrillatore da avere in dotazione nell’auto di servizio, alla presenza del sindaco Domenico Nisi e del comandante di Polizia Giuseppe Ricci.

L’associazione, nata nel 2012, opera da sempre nel sociale, sostenendo le fasce più deboli della popolazione, ed è attiva nel favorire e garantire la sicurezza nei luoghi pubblici, sostenendo e promuovendo campagne di sensibilizzazione sull’importanza della cardioprotezione. "La Orizzonti Futuri Onlus, che oggi qui rappresento, essendone Tesoriere e membro del Comitato Direttivo, ha il piacere di donare un defibrillatore al Comune di Noci, rispondendo alla richiesta del Comandante del Corpo di Polizia Municipale, il quale a noi si è rivolto al fine di ottenere un defibrillatore da posizionare nell’autovettura della Polizia – ha dichiarato l’avv. Anna Lorusso – La richiesta inoltrata alla Onlus si inserisce nell’attività svolta dalla stessa e finalizzata a finanziare progetti a salvaguardia della salute, della sicurezza, dei diversamente abili, per migliorare la fruibilità dei servizi rivolti alla collettività, ed in particolare nel progetto “Adotta un Comune”, che la Onlus riesce a sostenere principalmente con le donazioni del 5X1000 ricevute dai contribuenti".

"Nell’attuazione dei nostri progetti – continua l’avv. Lorusso, – abbiamo verificato che il defibrillatore è l’oggetto che manca in molte scuole, in molti Comuni, in molti centri sportivi, nonostante sia un apparecchio salvavita che può fare la differenza tra la vita e la morte. La richiesta specifica del Comandante Ricci di ottenere in donazione il defibrillatore da posizionare nella autovettura è interessante, in quanto l’allocazione in un mezzo mobile consente di poter raggiungere in pochi minuti un soggetto in sofferenza ed intervenire con l’erogazione dello shock elettrico DAE così da rendere l’arresto cardiaco reversibile e permettere al cuore la ripresa del normale battito. In nome della Orizzonti Futuri Onlus, pertanto, sono lieta di aver contribuito a rendere il Comune di Noci un Comune Cardioprotetto".

"Innanzitutto voglio ringraziare, per il tramite dell’avv.to Anna Lorusso, l’associazione Orizzonti Futuri Onlus che ha accettato la nostra richiesta per la donazione del defibrillatore nell’ambito del progetto “Adotta un Comune”. Questo dono farà sentire Noci ancora più “cardioprotetta”. Il defibrillatore sarà tenuto a bordo della macchina di servizio del pronto intervento per un rapido utilizzo in caso di necessità – ha spiegato il Comandante Giuseppe Ricci – Gli uomini della Polizia Locale rappresentano il front office dell’Amministrazione in fatto di sicurezza, per cui devono essere sempre pronti e disponibili ad intervenire in tutte le situazioni, con tutti i mezzi possibili a disposizione e con le professionalità adeguate. A breve tutti gli agenti devono partecipare ad un corso di BLS per conseguire la certificazione, così tutto il corpo della Polizia Locale sarà in grado di intervenire in situazioni di emergenza".

"Ringrazio la Orizzonti Futuri Onlus e l’avv. Lorusso per questa donazione, che va a potenziare ancor più la dotazione comunale, ed il Comandante Ricci che è stato pronto a cogliere questa occasione – ha commentato il sindaco Domenico Nisi – Il nuovo dispositivo, in uso sull’auto di servizio della Polizia Municipale, rappresenta un importante presidio mobile sul territorio, con tempi d’intervento molto rapidi. In questo modo ci caratterizziamo sempre più come un Comune che punta sulla prevenzione per promuovere la salute e il benessere dei suoi cittadini".

Info notizia

27 agosto 2020

Altre di comunità

19 settembre 2020

Salvato Tarabuso minore

18 settembre 2020

Noci prende parte al World Cleanup Day 2020

15 settembre 2020

La festa del Graduation Day

Commenta questa notizia