public/

Se arriva la paura

Stamattina un amico, chiacchierando durante il rituale caffè delle 8:00, mi ha fatto notare il cambiamento della nostra città di fronte al presunto caso (1 o 2, non si hanno notizie certe) di primo positivo COVID-19 nocese di questa seconda ondata.

In effetti, quello che si presentava stamane agli occhi di chi percorreva Piazza Garibaldi era un paese vuoto, quasi deserto.

Davvero la paura causata dai primi contagi è in grado di paralizzare i nocesi? E fino a ieri, quando invece si aveva conoscenza dell’aumento dei contagi ma comunque si andava e tornava dalle vacanze anche all’estero, quando nonostante tutto non abbiamo voluto rinunciare a feste, festini e assembramenti vari, magari anche senza mascherine, dov’era la paura?

 

Grafica: NOCI24.it

Info notizia

31 agosto 2020

Altre di redazionali

06 maggio 2021

Minz ò Merchèt, la vignetta della settimana

14 aprile 2021

Minz ò Merchèt, la vignetta della settimana

04 aprile 2021

Sia un giorno di pace, di serenità, di concordia

Commenta questa notizia