public/

Morea: Dal giardino alla comunità, un dono solidale

Gesto di beneficenza del concittadino podista Leonardo Morea ad una famiglia meno abbiente della città con un cestino donato alla comunità parrocchiale di San Domenico il 31 dicembre scorso. Il gesto solidale è il frutto della riconoscenza che i residenti del quartiere periferico che circonda i giardinetti di via Don Emanuele Caronti hanno fatto all’oriundo nocese che si sta occupando da quasi un anno di tenere pulita la zona verde.

Il suo impegno gratuito gli è valso ad agosto scorso il riconoscimento da parte dell’amministrazione comunale di un attestato di benemerenza. L’impegno si è rafforzato negli ultimi mesi con la completa ripulitura di tutto il giardino e delle aiuole spartitraffico sulla rotatoria viaria posta di fronte. Ora l’area, in cui trova posto la scultura di Fabio Basile in ricordo di tutte le vittime della strada, ha un aspetto completamente diverso da quello di qualche anno fa. I residenti allora, per ringraziare Morea, durante le festività natalizie gli hanno regalato un cesto di prodotti alimentari che l’ex podista ha subito girato alla comunità tramite do Vito Gentile.

Mi hanno scambiato più volte per dipendente comunale – dichiara Morea al Nocigazzettino – invece sono un semplice cittadino che ha preso a cuore questo giardino. Io non voglio soldi o riconoscimenti vari, mi basta un saluto ed un grazie. Per questo il regalo che mi è stato fatto l’ho messo a disposizione della comunità. Usciamo da un anno triste per tutti e chissà che questo mio piccolo pensiero possa alleviare almeno in parte le festività natalizie di qualcun altro. Ai residenti del quartiere dico grazie per avermi accolto e rivolgo loro un appello affinché questo giardino rimanga pulito e libero per quanti lo vogliano frequentare. La mia speranza è che questo luogo diventi zona di ritrovo per tutte le famiglie del quartiere. Vedere una mamma che spinge l’altalena al figlio mi riempie il cuore di gioia e vorrei che questa immagine diventasse routine e non un fatto straordinario. Questo giardino merita tanto ma sta a noi renderlo vivibile ed accogliente per tutti”.      

Info notizia

Altre di comunità

23 gennaio 2021

Allerta Meteo "Arancione" per vento

23 gennaio 2021

CAITPR: Oscar G miglior stallone per la fecondazione artificiale

22 gennaio 2021

Noci piange don Pasquale Tinelli

Commenta questa notizia