public/

Pasqua: le Forze dell’Ordine omaggiano il personale sanitario del “S.M. degli Angeli”

Breve ma intensa la cerimonia di ringraziamento e di scambio augurale per la Santa Pasqua quello svoltosi ieri mattina presso l’ospedale Santa Maria degli Angeli di Putignano. L’atrio principale del nosocomio della città del Carnevale, convertito in Covid Hospital in periodo pandemico, ha ospitato le delegazioni di tutte le forze dell’ordine e di soccorso chiamate a raccolta dal locale commissariato della Polizia di Stato che ha organizzato e promosso l’evento.

Agli uomini e donne in divisa si sono affiancati i volontari della Croce Rossa Italiana Comitato Bassa Murgia, le associazioni della Protezione Civile locali, Rangers, Ass. Carabinieri Volontari, Overland, Oper. A consegnare il dono Pasquale, dedicato a tutto il personale dell'Ospedale Santa Maria degli Angeli di Putignano, a titolo di ringraziamento per l’impegno e la dedizione profusi nella cura dei pazienti covid ricoverati, assistiti e guariti in questo nosocomio del Sud - Est barese, la portavoce del Commissariato di Polizia di Putignano, Ispettore Superiore Dr.ssa Antonella Gallinotti.

Toccante il minuto di raccoglimento in ricordo di tutte le vittime da Covid-19 mentre risuonavano le sirene dei mezzi che ogni giorno, anche oltre la pandemia, operano sul territorio per salvare la vita o garantire la sicurezza pubblica. Dall’altra parte, a fare gli onori di casa e portare i saluti del personale sanitario, il Direttore Sanitario Saverio Tateo e il responsabile del settore Covid-Hospital, Enrico Lauta, circondati dai medici e dal personale ospedaliero in servizio in quel momento. In rappresentanza dell’amministrazione comunale sono intervenuti il Presidente del Consiglio Comunale di Putignano Michele Vinella e l’Assessore ai Servizi Sociali Anna Caldi.    

 

Foto: 2C

Info notizia

03 aprile 2021

Altre di comunità

18 aprile 2021

Lanza alla guida del NORM di Fano

18 aprile 2021

Anche la Confartigianato di Noci aderisce alla protesta “Il nostro lavoro non è un gioco”

17 aprile 2021

San Domenico: semafori ancora guasti e incrocio pericoloso

Commenta questa notizia