public/

L'associazione Young festeggia 10 anni di attività

Sono trascorsi 10 anni da quando l’associazione di promozione sociale YOUNG ha mosso i primi passi nella realtà associativa nocese. Gli associati hanno pubblicato un post sui social per condividere questo momento di entusiasmo con la collettività ed annunciano al NOCIgazzettino la ripresa delle attività dopo la pausa causata dalla fase pandemica tutt’ora in atto.

Dal 2011, anno di inizio attività, l’associazione si è fatta promotrice di diverse iniziative pubbliche anche in collaborazione con altre realtà associative locali, che hanno svariato dall’arte alla promozione territoriale, da reading culturali ad attività sportive e formative per i più giovani. E sempre ai giovani è l’attenzione riposta dagli associati anche per il proseguo delle attività future. “Guardiamo a quello che sarà nella fase post-pandemica – ci dice il referente del direttivo Anastasio Mottola – con una serie di iniziative rivolte in particolar modo ai giovani e al loro futuro attraverso la partnership con alcune eccellenze italiane. Abbiamo raggiunto questo primo traguardo e siamo pronti a ricominciare a scrivere, insieme, un nuovo avvincente capitolo all’insegna dei valori che sempre ci hanno contraddistinto”.

Di pari passo, sul piano della formazione, è in auge la ripresa di “English for tourist - ONline”, il percorso formativo rivolto alle attività produttive nocesi per accogliere i turisti stranieri. Il turismo, la tutela, la salvaguardia e la promozione del territorio rappresentano attività cardine dell’associazione. Ne sono un esempio la raccolta firme per i Luoghi del Cuore FAI ed il video emozionale sulle peculiarità della città dei tre campanili che ha toccato le 76mila visualizzazioni e più di 1500 condivisioni. “In queste settimane – spiega Mottola – ci stiamo attivando anche per l’individuazione di una nuova sede: è nostra intenzione, infatti, utilizzarla anche come info point turistico grazie alla collaborazione di altre associazioni e di guide turistiche esperte del territorio”.

La YOUNG è una realtà in continua evoluzione al passo coi tempi. L’associazione infatti si sta conformando alla riforma del terzo settore con lo scopo di entrare a far parte degli Enti di Terzo Settore. “Colgo l’occasione per ringraziare la nostra consulente Anna Gentile – dice ancora Mottola – a breve vi sarà un nuovo assetto organizzativo e dirigenziale che ci permetterà di poter adoperare in massima trasparenza anche con le altre associazioni presenti sul territorio. Crediamo fortemente che la condivisione, la collaborazione, la passione  e il far rete sono fondamentali per noi associazioni (e non solo), però, abbiamo rifiutato da tempo l’iscrizione all’Albo comunale delle associazioni in quanto crediamo che anche la Consulta non abbia centrato gli obiettivi per cui era nata. Ne è un esempio i laboratori G-Lan, un tempo punto di riferimento per tanti giovani nocesi che lì avevano riposto la speranza di condividere le proprie passioni in sinergia con gli altri, ed oggi è una scatola presumibilmente vuota”.

Ora però è il momento dei festeggiamenti “a distanza”. I soci dell’associazione, infatti, si rivedranno con un incontro online per omaggiare l’associazione stessa e augurarsi altri anni di attività ad iniziare dall’immediato futuro.

Info notizia

Altre di comunità

17 giugno 2021

Al via i lavori di messa in sicurezza per cinque incroci stradali urbani

17 giugno 2021

Emergenza Covid-19: 5 "positivi" e 1 persona in isolamento fiduciario

17 giugno 2021

606mila euro dalla Regione per le strade di Noci. Il commento di Nisi e Parchitelli

Commenta questa notizia