public/

Tassa sui rifiuti: Tarip sperimentale a partire dal 2022

Il nostro Comune si prepara ad accogliere la Tarip – Tassa sui Rifiuti Puntuale, nuovo passo nella gestione della raccolta differenziata a Noci. Alla conferenza stampa di presentazione tenutasi questa mattina presso la Sala Consiliare del Palazzo di Città hanno preso parte il Presidente di Navita Antonio Nunziante, Francesco Roca (membro del CdA di Navita), l’Assessore all’ambiente del Comune di Noci Anna Martellotta, il referente dell’Ufficio Ambiente Vito Maria Laforgia e il Sindaco Domenico Nisi.

Obiettivo della Tarip sarà premiare i cittadini virtuosi e punire chi differenzierà poco o male. Le riduzioni spetteranno infatti a chi si recherà con regolarità presso il Centro di Raccolta dei Rifiuti e a chi differenzierà in maniera corretta; chi lo farà poco, lasciando pensare ad un illecito abbandono di rifiuti, o chi riceverà numerose segnalazioni da parte degli operatori per un errato conferimento, andrà incontro a sgravi minori, sino ad arrivare – in casi estremi – a degli aumenti. Nel processo di riciclo circolare messo a punto da Amministrazione e Navita per il cittadino sarà fondamentale consultare l’applicazione di Navita, che per l’occasione sarà rivista e implementata.

La Tarip entrerà in vigore in via sperimentale a partire dal primo gennaio 2022 e durerà per tutto l’anno: questo lasso di tempo permetterà ad Amministrazione e Navita di verificare il funzionamento del processo organizzativo e permetterà ai nocesi di adattarsi a questo nuovo processo. Sgravi ed eventuali tasse della Tarip saranno effettive a partire dal 2023.

Info notizia

Altre di comunità

21 gennaio 2022

Emergenza Covid-19: Positività ancora in calo (274)

21 gennaio 2022

Al 20 gennaio sono 293 i "positivi"

Commenta questa notizia