public/

Parchitelli: “La Vespa merita il riconoscimento di Patrimonio culturale italiano"

Si è tenuta questa mattina, presso la sede del Consiglio regionale della Puglia, la conferenza stampa di presentazione della Mozione ‘La Vespa Piaggio del ‘900 Patrimonio culturale italiano’. Il documento, con prima firmataria la consigliera regionale Lucia Parchitelli e sottoscritto dal capogruppo PD Filippo Caracciolo, intende riconoscere il valore storico di uno dei simboli più apprezzati del Made in Italy a livello globale, fenomeno associativo e di coesione del tessuto sociale, e affiancare il ‘Vespa Club Italia’ nel progetto “Vespa Patrimonio Culturale italiano”.

Così la consigliera Lucia Parchitelli: "La Vespa è un'icona intramontabile che incarna lo spirito dell'Italia, fatto di ingegnosità e stile. Ma la vera grandezza della Vespa sta nell’impatto sociale e culturale che sin da subito ha avuto nella vita degli italiani. Per celebrarne la storicità è fondamentale adottare misure concrete per la sua tutela e valorizzazione, ed è per questi motivi che nasce la nostra Mozione che ci auguriamo di votare come prima Regione in Italia. La Vespa è oggi un simbolo di identità nazionale, un vero patrimonio culturale che merita il nostro rispetto e la nostra protezione, affinché possa continuare a ispirare e incantare le generazioni future".

Presenti Roberto Donati (responsabile allo sviluppo della crescita culturale e storica del ‘Vespa Club d'Italia’) e Nicola Veneto (commissario storico culturale del ‘Vespa Club D’Italia per Puglia e Basilicata’), assieme al collega Gianluca Paradiso. Ha partecipato alla conferenza stampa, guidata dal presidente Maurizio De Pasquale, una delegazione del ‘Vespa Club Bari’.

 

Info notizia

08 febbario 2024

Altre di comunità

28 febbario 2024

Ripristino del servizio di parcheggio a pagamento in ambito urbano

25 febbario 2024

EcoEventiOdV e Comitato di quartiere via Fiore: "Contrari alla capitozzatura degli alberi"

25 febbario 2024

Una giornata di studi su “Pianificazione, sviluppo sostenibile e rilancio dell'economia”

Commenta questa notizia