public/

Cinquant’anni di storia nocese nel confronto tra i nostri Sindaci

Cinquant’anni di storia nocese rivissuti in appena 120 minuti tra ricordi, rammarichi e qualche simpatico siparietto. A questo si aggiunga il nutrito gruppo di spettatori che ha assistito al confronto organizzato dal NOCI gazzettino su idea di Arcangelo Bianco, andato in scena nella cornice del Chiostro di San Domenico lo scorso venerdì 10 marzo.

Un appuntamento dedicato a Sindaci che dagli anni ’70 ad oggi hanno avuto l’onore e l’onere di imprimere la loro impronta nell’evoluzione della comunità nocese, in rigoroso ordine di elezione: Giuseppe Basile, Pietro Bruno, Pasquale Gentile, Cesareo Putignano, Vittorino Curci, Giulia Basile, Piero Liuzzi e il sindaco in carica Domenico Nisi.

Sono stati loro i protagonisti della serata, con Nicola Simonetti, direttore del NOCI gazzettino, coadiuvato da Francesco Leone a dirigere il coro e chiamati a districarsi tra le tante sfaccettature e i molteplici spunti forniti dagli ex amministratori e amministratrici che hanno guidato la nostra Comunità.

L’incontro, attraverso le testimonianze dei suoi protagonisti, ha permesso di ripercorre la storia di una comunità che nel tempo ha visto mutare lo scenario economico, politico e sociale, subendone in alcuni casi gli effetti: la Noci “primordiale” degli anni ‘70 pian piano ha ceduto il passo alla Noci “solida” dei grandi imprenditori e in grado di regalare alla comunità i suoi anni più floridi, per poi lasciare il posto alla Noci globale e incerta della contemporaneità con tutti i vizi che la contraddistinguono come spopolamento, deficit demografico, eccessi social.

Una lunga e ininterrotta trasformazione ripercorsa attraverso le parole e le emozioni di chi ne è stato protagonista come Primo Cittadino e che ancora oggi sembra non aver perso il proprio fervore.

Photogallery

clic x zoom

Info notizia

Altre di comunità

20 giugno 2024

"Magic play" il nuovo disco dei Liorsi

Commenta questa notizia