public/

EcoEventiOdV e Comitato di quartiere via Fiore: "Contrari alla capitozzatura degli alberi"

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa a cura dell'associazione 'Eco Eventi OdV'.

_______________________________________

I recenti lavori di potatura, a dir poco drastica, effettuati nel Comune di Noci, hanno creato non poche perplessità in cittadini sensibili al rispetto e alla cura del verde pubblico e alla salvaguardia dell’ambiente. Per questo si è tenuto un incontro, mercoledì 21 febbraio presso il comune di Noci, tra Vincenzo Sansonetti rappresentante dell’associazione “Eco Eventi OdV”, insieme con Stefania Napoletano, in rappresentanza del “Comitato di quartiere via T. Fiore” con l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe Palazzi.

Durante l’incontro abbiamo rappresentato la nostra contrarietà al ricorso della capitozzatura o della potatura drastica degli alberi del perimetro urbano, poiché ritenuto, da una vasta letteratura scientifica, nonché dalla normativa vigente, una pratica vietata e fortemente sconsiglia, relegandola a casi molto specifici e su singoli alberi. Abbiamo inoltre evidenziato i danni economici, ambientali e di sicurezza che questo sistema si porta dietro. Anche le linee guida per la gestione del verde urbano del MASE (Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica), citano testualmente: “Si crede erroneamente che un albero capitozzato richieda interventi minori: in realtà è l’opposto. Se l’albero sopravvive richiederà costanti potature per diversi anni; se l’albero muore dovrà essere abbattuto e rimosso. Infine, considerato che un albero capitozzato è predisposto a rotture e può essere pericoloso, e che quindi la capitozzatura è riconosciuta come una pratica inaccettabile di potatura, ogni danno causato dalla caduta dei rami può essere riconosciuta come negligenza presso un tribunale”.

Da esperti del settore, i nostri interlocutori hanno concordato e condiviso le nostre preoccupazioni ed esposto la problematica che alcuni cittadini che abitano in case che affacciano sull’extramurale, lamentano il fastidio dovuto all’invadenza dei rami e che da parte loro c’è il massimo impegno per la tutela del patrimonio arboreo cittadino.

La nostra richiesta per mettere ordine all’intera materia, condivisa in linea di massima dall’assessora Tinella e da Palazzi, è quella di costituire un gruppo di lavoro del quale facciano parte, oltre all’amministrazione comunale, professionisti del settore, il corpo dei Carabinieri Forestali e rappresentanti delle associazioni, che lavori sui seguenti punti:

  • Censimento del verde urbano;
  • Nuovo Regolamento comunale del verde, che preveda, tra le altre, anche requisiti di formazione professionale per i dipendenti delle aziende appaltatrici;
  • Piano comunale del verde urbano.

A fine incontro l’assessora Tinella si è impegnata a sollevare la questione con i colleghi della Giunta comunale e a fissare una nuovo incontro a breve scadenza.

 

Eco Eventi OdV

Comitato di quartiere via T. Fiore

Info notizia

28 marzo 2024

Altre di comunità

28 maggio 2024

Firmato il Protocollo d’Intesa per "Zoccoli di Pietra"

27 maggio 2024

Liberi di amare, Noci celebra la giornata per i diritti LGBTQ+

27 maggio 2024

La pedagogia teatrale contro il bullismo e l'emarginazione scolastica

Commenta questa notizia