public/

Lupi attaccano ovile, morte 8 pecore

I lupi continuano a funestare la tranquillità degli allevatori nocesi. Nella notte tra venerdì e sabato un branco di lupi ha azzannato, ferendoli a morte, otto pecore dell’azienda agricola D’Onghia situata in contrada San Giacomo a circa 3km dal centro abitato.

Stando al racconto degli allevatori i lupi si sarebbero introdotti all’interno dell’ovile recintato e avrebbero accoppato otto capi tra i quali cinque pecore, un agnello di poche settimane e due arieti. Ad accorgersene sarebbero stati proprio i proprietari giunti in primissima mattinata per iniziare i lavori nell’azienda agricola. La bellissima attività a conduzione familiare, oltre papà Francesco ci sono i figli Vito e Giovanni, alleva circa 180 capi tra bovini, suini e ovini. Un’attività che va avanti con enormi sacrifici sopportati dagli allevatori che devono barcamenarsi tra le incombenti difficoltà che il settore sta attraversando, non a caso giovedì scorso i trattori di Coldiretti hanno invaso il lungomare di Bari per protestare contro la fauna selvatica e altre emergenze, tra cui acqua e xylella.

Situazione insostenibile se si pensa che oltre al danno c’è la beffa. Infatti oltre allo sfumare dell’investimento per i capi di allevamento abbattuti ci sarebbero le spese per lo smaltimento delle carcasse. Inoltre il personale specializzato deve constatare che l’attacco sia stato effettivamente svolto da un lupo e non da un cane inselvatichito. E questo, dicono gli allevatori, è l’ultimo di una lunga serie di attacchi che si stanno verificando nell’ultimo periodo nel territorio rurale a sud di Noci tra le vie per Martina Franca e Mottola. Appena la settimana scorsa un’altra azienda agricola del posto aveva subito un attacco in cui vi hanno fatto le spese cinque maiali.

Gli allevatori tutti invocano l’intervento delle autorità competenti e pubblica amministrazione per arginare il fenomeno della fauna selvatica che tra lupi e cinghiali sta mettendo in ginocchio il settore allevatoriale locale.   

Info notizia

Altre di cronaca

05 luglio 2024

Ladri in azione alla Dulciar

04 luglio 2024

Botto in pieno centro, un ferito

02 giugno 2024

‘La Matta’ finisce in tragedia

Commenta questa notizia