public/

Inaugurato Villa Cafè nell'anfiteatro comunale

Lo scorso 2 luglio, presso l’Anfiteatro Comunale, alle ore 17:00 si è inaugurato “Villa Cafè”, bar-gelateria e bistrot che delizierà i nocesi anche con primi piatti, aperitivi e cocktail. Dietro questo progetto imprenditoriale c’è la scelta coraggiosa di alcuni nocesi che, in società, hanno partecipato al bando pubblico “Noci riparte”, pensato proprio per ridar vita al paese, rilanciandolo anche turisticamente. A questo proposito, la mente e il cuore di tanti nocesi non possono che volare verso i tempi in cui la piscina comunale era il nostro “fiore all’occhiello”, richiamando turisti non solo dai paesi limitrofi. La piscina; le feste; le serate con musica e balli in cui ci si affannava per conoscere dal vivo uno dei diversi “vip” dell’epoca che vi partecipavano come ospiti. Il bar-pizzeria che era ubicato negli stessi locali che ora ospitano “Villa Cafè” è stato testimone di tutto ciò: di un’epoca in cui Noci brillava dal punto di vista del turismo e della movida. Un passato ancora oggi rimpianto da chi l’ha vissuto, e perché no, anche sognato dai giovani che l’hanno conosciuto solo attraverso i racconti dei nonni o dei genitori. Un passato che non può tornare, ma può certamente ispirare il futuro. Con questo obiettivo, alcuni nocesi, costituendo una società, hanno partecipato al bando pubblico “Noci riparte”, riuscendo ad aggiudicarsi la
concessione dei locali (che prevede il pagamento di un fitto annuale) e ristrutturandoli a loro spese.  Viene così restituita alla comunità nocese parte del suo glorioso e indimenticato passato, che strizza però l’occhiolino soprattutto al futuro. Un futuro che potrebbe essere altrettanto meritevole.

Info notizia

09 luglio 2024

Altre di comunità

12 luglio 2024

Green Blu inaugura uno ski hotel in Trentino Alto Adige

11 luglio 2024

Il Comune aderisce al progetto "L'acqua che insegna alla sete"

10 luglio 2024

Concorso "Noci in Fiore", iscrizioni al via

Commenta questa notizia